Fisica

Fisica e Matematica

La Fisica e la Matematica sono i miei principali interessi. In questa sezione troverai problemi, appunti e formulari che ho raccolto nel corso del mio studio universitario.

Segui i miei articoli di fisica via RSS.

Scegliere un "oculare cercatore"

Astronomia Fisica
Oculari vari Plossl

Spesso chi inizia con l'astronomia rimane stupito dal piccolo campo visivo che restituisce un telescopio: la porzione di cielo che si vede normalmente è di solito inferiore a 1°, più o meno la metà dell'area di cielo coperta da una moneta da 10 centesimi di euro tenuta alla distanza di un braccio!
In questo articolo vediamo quanto è piccolo il più grande campo visivo che ci può restituire il nostro telescopio, e che oculari usare per ottenerlo, e soprattutto perché.

Sull'estrazione pupillare degli oculari

Astronomia Fisica

Riporto qui, ampliato e corretto, un commento scritto a questo articolo, per dargli più visibilità, visto che continuo a rispondere a diverse persone su cosa sia l'estrazione pupillare degli oculari che usiamo nei telescopi, nei binocoli o nei microscopi. Leggete questo articolo per chiarvi le idee su questo argomento che interessa molti astrofili che osservano pianeti e deep sky.

Maschera di Bahtinov: messa a fuoco super-precisa

Astronomia Fisica Fotografia
Maschera di Bahtinov su C8

Chi mi segue da un po' sa già che la mia tecnica di messa a fuoco preferita finora è stata con una maschera di Hartman a tre fori triangolari, maschera che uso anche per collimare in modo rapido e preciso il mio telescopio.
Frequentando il forum Cloudy Nights ho però scoperto una soluzione per la messa a fuoco migliore e più semplice di qualsiasi altra tecnica che avessi mai provato, soluzione inventata dall'astrofilo russo Pavel Bahtinov. In questo articolo descrivo la tecnica e mostro alcune esperimenti che ne dimostrano il valore.

Maschere per la messa a fuoco e collimazione di telescopi

Astronomia Fisica
Figura di diffrazione della maschera di Bahtinov

In questo intervento, presentato allo scorso Star Party delle Madonie 2009 di AstrofiliSiciliani.org, vengono descritte alcune tecniche di messa a fuoco tradizionalmente usate per le riprese con webcam, CCD o reflex DSLR al fuoco del telescopio.

Misurare la lunghezza focale di uno specchio Newton

Astronomia Fisica
Lo specchio da 200 mm

In questa pagina mostro un semplice metodo per misurare la lunghezza focale di uno specchio parabolico, come quelli usati nei telescopi Newton. Niente di complicato, basta un metro, una torcia, un cartoncino e un po' di spazio. Per i più pigri, anche una calcolatrice.
Già che c'ero, ho misurato anche la lunghezza focale del riduttore di focale a f/ 6.3 Meade serie 4000 che uso con il mio Celestron C8.
Spero che queste note possano essere utili anche ad altri.

Pillole di trigonometria

Fisica

L'altro giorno è riemerso da chissà dove il file originale di un formulario di relazioni trigonometriche che avevo fatto anni fa, quando proprio non riuscivo a ricordare le formule di somma e di sottrazione del seno e del coseno. Mi sono subito detto: risistemiamolo e mettiamolo a disposizione di tutti!

Le stelle sono fatte degli stessi atomi della terra

Fisica Limbo
Pattern HK

Di tanto in tanto mi piace sfogliare casualmente i volumi de "La fisica di Feynman", giusto per rinfrescarmi la memoria su vari argomenti, stimolare la mia curiosità e divertirmi un po'.

Oggi sono capitato nel terzo capitolo, ed in una nota ho trovato alcune considerazioni che vorrei condividere con voi.
Il tema è il solito contrasto (che non c'è) denunciato da chi non è appassionato di scienza, che lamenta che la visione scientifica svuota di poesia le cose della Natura.

Collimazione di un telescopio SC con una maschera di Hartmann

Astronomia Fisica Fotografia

Tutti concordano che la collimazione delle ottiche del proprio telescopio è molto importante, ma pochi la controllano e la curano frequentemente. Una maschera di Hartmann a 3 fori non è solo utile per agevolare la messa a fuoco del nostro strumento, ma ci può aiutare anche a collimare rapidamente e con precisione le ottiche.

Il metodo proposto in questo articolo si applica ai telescopi catadiottrici Schmidt-Cassegrain (SC) ed è iterativo: ci fa avvicinare all'allineamento migliore possibile per approssimazioni successive (non temete, converge rapidamente).

La messa a fuoco nelle riprese astronomiche

Astronomia Fisica Fotografia
Maschera di Hartmann

Come per ogni ripresa fotografica, in astrofotografia è fondamentale mettere a fuoco correttamente il nostro soggetto.
Tutti gli oggetti astronomici sono praticamente all'infinito e basta mettere a fuoco una volta per riprendere tutti i soggetti che vogliamo. Ma dall'altra parte ci sono delle complicazioni: l'uso di focali molto lunghe rende più evidente la turbolenza atmosferica e più critica la messa a fuoco. Inoltre, a parte poche eccezioni, i soggetti che riprendiamo sono poco luminosi.

In questo articolo vediamo alcune tecniche e alcuni trucchi per facilitare e migliorare la messa a fuoco in astrofotografia con CCD, webcam e digicam.

Provo a usare jsMath

Fisica

Questo post è una dimostrazione del funzionamento di jsMath, un modulo per Drupal in grado di mostrare in modo professionale formule matematiche sofisticate in un normale browser web.

Rumore nelle foto: Sommare o mediare? Perchè?

Astronomia Fisica Fotografia

Quando si lavora con immagini astronomiche o comunque con immagini riprese in condizioni di bassa illuminazione, si riscontra spesso il problema del rumore strumentale, che si sovrappone all'immagine, degradandola e rendendola anche illeggibile. In questi casi bisogna ricorrere a tecniche di ripresa e di elaborazione specifiche per rimuovere il rumore dalle nostre foto.

La Magia della Scienza

Fisica Limbo
boncinelli magiascienza.jpg

In questi giorni ho letto un libretto di Edoardo Boncinelli, "La Magia della Scienza".

In questo piccolo libro, Boncinelli, fisico teorico e attualmente docente di Biologia a Milano, ci dà una semplice panoramica del mondo dal punto di vista della scienza di oggi, o meglio, dal punto di vista della Fisica.

Nella prima parte l'autore fa notare che non ci si pensa quasi mai, ma la scienza e la tecnologia di oggi hanno reso possibili tante cose che fino a una paio di generazioni fa appartenevano al dominio della fantasia e del mito.

I tramonti e la matematica

Fisica

Oggi andavo girovagando per siti web di fisica, e leggevo alcune recensioni di libri.

Tra queste, mi ha impressionato questa frase di un lettore che concludeva il suo commento a un libro di meccanica quantistica così:

La Scomparsa di Majorana

Fisica Limbo
La Scomparsa di Majorana.png

Tutto d'un fiato, ho letto "La scomparsa di Majorana" di Leonardo Sciascia.

Avevo trovato abbandonata in casa un'edizione del 1975, e me ne ero impossessato, visto che mi aveva molto incuriosito. Innanzi tutto, chi era questo Ettore Majorana? Sì, sapevo che doveva essere stato uno scienziato sicliano contemporaneo di Fermi e altri, ma a parte il fatto che gli avevano intitolato strade e scuole, non sapevo altro.

Condividi contenuti