Maschera di Bahtinov per C8

Un modello di maschera di Bahtinov per un telescopio da 203 mm di diametro e 2030 mm di focale, come il mio Celestron C8.

La maschera di Bahtinov permette una messa a fuoco estremamente precisa e rapida con ogni strumento.

Per approfondire:
http://gerlos.altervista.org/maschera-bahtinov-messa-fuoco-super-precisa

Maschera di Bahtinov per C8

Trackback URL for this post:

http://gerlos.altervista.org/trackback/459

commenti

ritratto di Felice Ricci

Informazioni

Mi congratulo vivamente con te, sei una persona eccezionale.
Volevo chiederti 3 cose:
La maschera con i tre fori triangolari, va bene sia per la messa a fuoco che per la collimazione del telescopio o per quest'ultima (collimazione) è preferibile quella con i fori circolari?
Possiedo un Meade LX90 ACF 8'' mi consigli le Bob's knobs? Poichè ho sentito dire che con queste si perde più facilmente la collimazione.
Infine non ho capito bene se nell'immagini a fuoco che ci presenti effettuate con la maschera di Bathinov quella correttamente a fuoco sia l'ultima a la penultima.
Tanti cari saluti e grazie
Felice da Terracina LT

ritratto di gerlos

Re: Informazioni

Accetto i complimenti con piacere (ma non ti pare di esagerare?) ;-)

Provo a rispondere alle tue domande:

  1. Personalmente, preferisco la maschera a fori triangolari in entrambi i casi, collimazione e messa a fuoco (ci sono vantaggi in entrambi i casi). A dir la verità, la uso per collimare e mettere a fuoco il telescopio prima di fare riprese ad alta risoluzione.
    Però da quando ho scoperto la maschera di Bahtinov, prima di cominciare a fare le riprese, verifico ed eventualmente aggiusto il fuoco con l'aiuto di quest'ultima.

  2. Non ho esperienza diretta con i nuovi S-C Meade ACF (nonostante il marketing, sono più simili a degli Schmidt-Cassegrain che a dei Ritchey-Crétien), ma ti consiglio comunque le Bob's Knobs.
    Nel mio telescopio, avvitandole sufficientemente strette (ma non di più), tengono la collimazione abbastanza bene (cioè: sopportano dignitosamente un'ora d'auto).
    Ma visto che la collimazione, anche grazie al metodo suggerito qui, è molto semplice e rapida, non lo considero un problema serio: ho preso la buona abitudine di controllare ed eventualmente ritoccare la collimazione ad ogni sessione osservativa, ed ormai la cosa mi richiede meno di 2-3 minuti se mi interessa solo l'osservazione visuale. La differenza con gli strumenti simili degli amici, collimati solo raramente (per pigrizia) c'è, e si vede. Ti consiglio il sito di Thierry Legault per capire perché la collimazione negli SC è così critica.

  3. Sì, è l'ultima, quella più a destra di questa figura, per intenderci. In generale, l'immagine a fuoco è quella con il più alto grado di simmetria possibile.

Ciao e in bocca al lupo
gerlos

ritratto di Nobili Ernesto

Utilizzo della Bahtinov con fochegiatore di serie.

Complimenti per le bellissime ma sopratutto per le chiare pagine che il tuo sito web propone a noi che entriamo nel mondo dell'astronomia.

Ti vorrei domandare semplicemente se la maschera di Bahtinov è utilizzabile con successo con il solo fuocheggiatore di serie del celestron C8. Se no è possible aiutarsi con qualche software e l'ausilio di una ccd? Altrimenti senza spendere una fortuna che fuocheggiatore mi consigli?

Cieli sereni

Ernesto Nobili

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <del> <cite> <code> <img> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <pre>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Insert Flickr images: [flickr-photo:id=230452326,size=s] or [flickr-photoset:id=72157594262419167,size=m].
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

CAPTCHA
Per provare che sei un visitatore umano, rispondi a questa domanda. È per evitare l'inserimento di messaggi spam.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image without spaces, also respect upper and lower case.