Confronto tecnche di messa a fuoco

In questa immagine, un confronto visuale di come si può mettere a fuoco con diverse tecniche.

La prima colonna mostra una messa a fuoco senza nulla, ad obiettivo aperto, la seconda con il metodo della diffrazione, la terza con una maschera di Hartman a tre fori circolari, la quarta con una maschera di Hartman a tre fori triangolari, e l'ultima con la maschera di Bahtinov.

Le immagini in ogni riga sono state riprese nelle stesse identiche condizioni, e sono direttamente confrontabili. Ho impostato l'esposizione in modo che le caratteristiche specifiche di ogni metodo fossero visibili, per cui le immagini nella prima colonna sono sistematicamente sovraesposte.

Strumentazione usata: telescopio Celestron C8, webcam Philips SPC 900 NC. Acquisizione con wxastrocapture, stacking di 700 frame con Registax. La stella ripresa è Vega.

Confronto tecnche di messa a fuoco

Trackback URL for this post:

http://gerlos.altervista.org/trackback/462

commenti

ritratto di Claudio

Complimenti articolo

Complimenti articolo vermente ben fatto!!!

Claudio

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <del> <cite> <code> <img> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <pre>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Insert Flickr images: [flickr-photo:id=230452326,size=s] or [flickr-photoset:id=72157594262419167,size=m].
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.

CAPTCHA
Per provare che sei un visitatore umano, rispondi a questa domanda. È per evitare l'inserimento di messaggi spam.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image without spaces, also respect upper and lower case.