astrofili

L'O.R.S.A. con il planetario alla Fiera del Mediterraneo 2008

Astronomia

Degli amici hanno preso un padiglione presso la Fiera del Mediterraneo, nel quale presenteranno il loro planetario digitale nuovo fiammante, e io sarò presente con l'O.R.S.A. portando fotografie, telescopi, e un po' di competenze e organizzazione. ;-)

Collimazione di un telescopio SC con una maschera di Hartmann

Astronomia Fisica Fotografia

Tutti concordano che la collimazione delle ottiche del proprio telescopio è molto importante, ma pochi la controllano e la curano frequentemente. Una maschera di Hartmann a 3 fori non è solo utile per agevolare la messa a fuoco del nostro strumento, ma ci può aiutare anche a collimare rapidamente e con precisione le ottiche.

Il metodo proposto in questo articolo si applica ai telescopi catadiottrici Schmidt-Cassegrain (SC) ed è iterativo: ci fa avvicinare all'allineamento migliore possibile per approssimazioni successive (non temete, converge rapidamente).

La messa a fuoco nelle riprese astronomiche

Astronomia Fisica Fotografia
Maschera di Hartmann

Come per ogni ripresa fotografica, in astrofotografia è fondamentale mettere a fuoco correttamente il nostro soggetto.
Tutti gli oggetti astronomici sono praticamente all'infinito e basta mettere a fuoco una volta per riprendere tutti i soggetti che vogliamo. Ma dall'altra parte ci sono delle complicazioni: l'uso di focali molto lunghe rende più evidente la turbolenza atmosferica e più critica la messa a fuoco. Inoltre, a parte poche eccezioni, i soggetti che riprendiamo sono poco luminosi.

In questo articolo vediamo alcune tecniche e alcuni trucchi per facilitare e migliorare la messa a fuoco in astrofotografia con CCD, webcam e digicam.

Basi di Ottica per astrofili

Astronomia
Ottica

Durante l'ultima riunione ORSA ho tenuto una presentazione dal titolo "Ottica spicciola".
Argomento della presentazione sono alcune nozioni sul comportamento della luce, le caratteristiche e il funzionamento di lenti, specchi e dei telescopi, le aberrazioni, e grandezze importanti come diametro, focale, apertura, ingrandimento e potere risolutivo.

Telescopi e rumore

Telescopi e rumore

Una dimostrazione di come il plugin GREYCstoration di Gimp può ridurre il rumore di una fotografia digitale.
Ho solo elaborato con GREYCstoration alcuni riquadri dell'immagine per mostrare il miglioramento ottenuto.

Per apprezzare al meglio i risultati, guarda l'immagine originale.

Telescopi di notte

Telescopi di notte

L'altra sera Sedo è venuto da me con il suo nuovo Newton da 25 cm e l'abbiamo provato sul pessimo Cielo cittadino...

Guarda anche questa immagine:
http://gerlos.altervista.org/img/tecnologia/337-telescopi-rumore

Impostiamo il nostro sito su XEphem

Astronomia Informatica

Se mi seguite da un po', sapete già che sono un soddisfatto utilizzatore di XEphem, ma ammetto che, pur permettendoci di fare quasi tutto quel che può essere utile ad un astrofilo, spesso non è immediato capire come fare.
La prima cosa che uno fa di solito con un programma di astronomia è impostare la posizione del proprio sito osservativo, impostando coordinate e fusi orari. Vediamo come si fa con XEphem.

La mia Luna Rossa

La mia Luna Rossa

Ci sono rimasto troppo male per il maltempo la notte dell'eclissi di Luna. Ma evidentemente il Cielo ci ha voluto consolare, regalandoci questo spettacolare "surrogato" di eclissi. :-)

Prima VERA luce Pictor

Prima VERA luce Pictor

Prima vera ripresa con la camera CCD dell'ORSA, una (vecchia?) Meade Pictor 416XT applicata al fuoco diretto del mio Celestron C8 su montatura CG5.
La Luna, regione del Mare Crisium. Il Nord è approssimativamente in alto e l'Est a destra.

Seconda luce pictor

Seconda luce pictor

Un'altra immagine ripresa durante le prime prove con la camera CCD Meade Pictor 416XT applicata al mio Celestron C8.

In questa seconda immagine sono visibili alcune macchie nell'immaigne (sporcizia?).

Tutte le impostazioni sono identiche a quelle usate per quest'altra foto (clicca per maggiori dettagli):

Appunti per un'eclissi mancata

Astronomia
Montatura CG5 e riprese fotografiche a grande campo 2

Ieri notte c'è stata un'eclissi totale di Luna, l'ultima prima del 21/12/2010, e per il maltempo me la sono persa! Mi ero preparato a fare una ripresa originale come questa, in cui l'inquadratura è centrata sull'ombra della Terra, ma il Cielo è stato ed è rimasto totalmente nuvoloso... e non ho potuto far nulla!
Visto che ci sono rimasto un po' deluso, almeno vi racconto come mi ero preparato e la tecnica che intendevo usare, almeno saremo preparati per la prossima eclissi totale di Luna...

Montatura CG5 e riprese fotografiche a grande campo 2

Montatura CG5 e riprese fotografiche a grande campo 2

Un'altra visuale della mia digicam montata sulla montatura Celestron CG5 pronta per le riprese (se solo il Cielo si ripulisse da queste nuvole...).

Per saperne di più:
http://gerlos.altervista.org/blog/2008-02-22-appunti-eclissi-mancata

Montatura CG5 e riprese fotografiche a grande campo 1

Montatura CG5 e riprese fotografiche a grande campo 1

La mia digicam montata sulla montatura Celestron CG5 pronta per le riprese (se solo il Cielo si ripulisse da queste nuvole...).

Per saperne di più:
http://gerlos.altervista.org/blog/2008-02-22-appunti-eclissi-mancata

Equipaggiamento foto in equatoriale 2

Equipaggiamento foto in equatoriale 2

L'equipaggiamento necessario per le riprese astronomiche con inseguimento, con tutto aperto e visibile.

Per sapere cosa c'è dentro:
http://gerlos.altervista.org/blog/2008-02-22-appunti-eclissi-mancata

Equipaggiamento foto in equatoriale 1

Equipaggiamento foto in equatoriale 1

L'equipaggiamento necessario per le riprese astronomiche con inseguimento, pronto per il trasporto.

Per sapere cosa c'è dentro:
http://gerlos.altervista.org/blog/2008-02-22-appunti-eclissi-mancata

Condividi contenuti