linux

Il pinguino fotografo

Fotografia Informatica

Chi l'ha detto che fosse impossibile avere una camera oscura digitale sotto gnu/linux per fare fotografia seriamente?

L'elaborazione digitale delle immagini non è più appannaggio dei soli sistemi operativi proprietari, né richiede software costosi, non più!

Star Trail e strisciate animate

Astronomia Fotografia Informatica Nei precedenti articoli abbiamo visto come realizzare video time-lapse usando una reflex e gli strumenti liberi del nostro sistema GNU/Linux. Abbiamo visto come realizzare una immagine "strisciata" dalla somma dei frame scattati nelle ore di ripresa, ma non abbiamo visto come fare un effetto animato come questo:

Time lapse con GNU/Linux e una DSLR Canon 20DA (parte seconda)

Astronomia Fotografia Informatica

Proseguiamo con questo articolo la discussione su come ho realizzato il video time lapse astronomico che trovate in questa pagina. Nella prima parte abbiamo visto i preparativi e i passaggi necessari per l'acquisizione, in questa parte parleremo delle tecniche per l'elaborazione delle immagini, per il montaggio e per la postproduzione del video, tutto rigorosamente realizzato con GNU/Linux e software libero, naturalmente!

Time lapse astronomici con GNU/Linux e una DSLR Canon 20DA (parte prima)

Astronomia Fotografia Informatica

In questo articolo mostro come ho realizzato il mio primo video time lapse (che vedete qui sotto) con l'aiuto di Gianni Passalacqua dell'AIDA di Ragusa. Di solito questi video sono realizzati con hardware dedicato e soprattutto con software impegnativo e costoso, esistente solo per Windows (per esempio, il popolare Sony Vegas).

Quello che intendo mostrarvi è che si possono ottenere più o meno gli stessi risultati usando software libero in ambiente GNU/Linux, senza spendere un centesimo e anzi guadagnando una maggiore flessibilità e automazione grazie alle possibilità di scripting del sistema. E no, non è difficile come pensate, anzi forse dopo aver iniziato è anche più facile!

Video time lapse

Astronomia Fotografia Informatica

Questa sezione è dedicata ad articoli sulle tecniche di time lapse, preferibilmente con sistemi GNU/Linux.

Postproduzione di Kdenlive

Postproduzione di Kdenlive

Kdenlive è molto utile e intuitivo per montare video time lapse, e non solo!

Gimp per la preparazione delle immagini in time lapse

Gimp per la preparazione delle immagini in time lapse

Usiamo Gimp per verificare le correzioni da apportare ad ogni immagine della sequenza del time lapse.

Backup remoti con rsnapshot

Informatica

Dopo aver visto come usare rsnapshot per fare backup locali, vediamo come usarlo per fare backup su altri computer in rete. Dopo tutto, non è molto più difficile che fare backup locali...

Nella mia rete locale ho tre computer: castor, il mio desktop con Mandriva gnu/linux che viene usato spesso e che fa già i backup in locale su un hard disk secondario, pollux, un iMac G3 con su Mac Os X 10.3 che viene usato saltuariamente e linutop, il mio serverino di sviluppo LAMP Debian che è sempre acceso, privo di schermo.

Per non perdere il filo delle discussioni

Informatica

Per chi segue diverse mailing list, una delle cose più utili di un mailreader è la possibilità di raggruppare i messaggi in base all'argomento, così uno può scegliere le discussioni da leggere e quelle da ignorare. Purtroppo però ci sono programmi di posta elettronica mediocri come MS Outlook Express, che "rompono" le discussioni aggiungendo all'oggetto del messaggio la stringa non standard "R:" invece dello standard "Re:".
In questo articolo vediamo come rimediare al problema usando Kmail.

Backup e ripristino

Informatica

In questa sezione sono raccolti alcuni articoli su come fare backup locali e in rete con rsnapshot, rsync e dar. Oltre alle procedure, sono indicati alcuni suggerimenti per migliorare le nostre strategie di backup e di disaster recovery.
Quanto scritto può essere applicato su qualsiasi sistema unix, come gnu/linux e Mac Os X. In particolare, io ho usato questi metodi per fare backup in rete di sistemi Debian, Mandriva e Mac Os X 10.3 Panther, ma ho letto di persone che hanno usato le stesse soluzioni anche con MS Windows.

Archivi di Backup con dar

Per i backup da tenere a "breve" termine gli snapshot vanno benissimo: sono facili da fare, ed è facile il ripristino in caso di necessità. Per backup a più lungo termine, per esempio su dischi esterni o su DVD, ci vuole un approccio diverso: gli archivi. In questa pagina vediamo come creare archivi in gnu/linux con dar, un ottimo programma di archiviazione ispirato a tar, ma con molte interessanti e vantaggiose funzioni.

Backup e ripristino con rsnapshot

Informatica

Questa volta vediamo come fare backup dei dati importanti del nostro sistema usando degli snapshot, in stile Time Machine.
Uno snapshot non è altro che una copia esatta dei file esistenti. Usando rsnapshot possiamo creare degli snapshot periodici avvantaggiandoci dell'efficienza di rsync (che copia solo i file cambiati) e degli hard link (che ci permettono di risparmiare spazio su disco). Il risultato, dopo una semplice configurazione, è un deposito da cui possiamo recuperare versioni passate dei nostri file, proprio come fa Time Machine di Apple! (ma gratis, senza Leopard, e per qualsiasi computer della rete locale!)

Il mio piano di disaster recovery con linux

Informatica

Con i computer non c'è nulla di peggio che perdere i dati a cui teniamo o che sono importanti per il nostro lavoro! Per questo è importante avere strategie di backup (automatici) ed essere pronti a gestire le situazioni di emergenza: pasticci o guasti presto o tardi capitano a tutti (e se si agisce in modo frettoloso si rischia di peggiorare le cose).

A me è capitato più volte, e nel tempo ho sviluppato una strategia per prevenire e gestire questo genere di problemi. Fortunatamente, con GNU/Linux e con i sistemi unix in generale come Apple Mac Os X è tutto piuttosto facile.

Questi articoli raccolgono i dei miei appunti in materia o se preferite le espressioni pompose, il mio piano di disaster recovery per il mio computer e per i computer della mia rete locale.

Condividi contenuti