network

Backup remoti con rsnapshot

Informatica

Dopo aver visto come usare rsnapshot per fare backup locali, vediamo come usarlo per fare backup su altri computer in rete. Dopo tutto, non è molto più difficile che fare backup locali...

Nella mia rete locale ho tre computer: castor, il mio desktop con Mandriva gnu/linux che viene usato spesso e che fa già i backup in locale su un hard disk secondario, pollux, un iMac G3 con su Mac Os X 10.3 che viene usato saltuariamente e linutop, il mio serverino di sviluppo LAMP Debian che è sempre acceso, privo di schermo.

Backup e ripristino

Informatica

In questa sezione sono raccolti alcuni articoli su come fare backup locali e in rete con rsnapshot, rsync e dar. Oltre alle procedure, sono indicati alcuni suggerimenti per migliorare le nostre strategie di backup e di disaster recovery.
Quanto scritto può essere applicato su qualsiasi sistema unix, come gnu/linux e Mac Os X. In particolare, io ho usato questi metodi per fare backup in rete di sistemi Debian, Mandriva e Mac Os X 10.3 Panther, ma ho letto di persone che hanno usato le stesse soluzioni anche con MS Windows.

Il mio piano di disaster recovery con linux

Informatica

Con i computer non c'è nulla di peggio che perdere i dati a cui teniamo o che sono importanti per il nostro lavoro! Per questo è importante avere strategie di backup (automatici) ed essere pronti a gestire le situazioni di emergenza: pasticci o guasti presto o tardi capitano a tutti (e se si agisce in modo frettoloso si rischia di peggiorare le cose).

A me è capitato più volte, e nel tempo ho sviluppato una strategia per prevenire e gestire questo genere di problemi. Fortunatamente, con GNU/Linux e con i sistemi unix in generale come Apple Mac Os X è tutto piuttosto facile.

Questi articoli raccolgono i dei miei appunti in materia o se preferite le espressioni pompose, il mio piano di disaster recovery per il mio computer e per i computer della mia rete locale.

Debian e un piccolo, vecchio, sporco portatile

Informatica
La schermata di login di xdm sul portatile "rigenerato"

Tempo ho recuperato un vecchio portatile Sony Vaio PCG-F801A (CPU AMD K6 500 MHz, 60 MB RAM), con l'intenzione di usarlo come terminale X del mio computer desktop con Mandriva Linux quando faccio riprese webcam in terrazzo. L'idea era di usarlo per le operazioni di puntamento e messa a fuoco, senza dover spostare l'ingombrante PC che ho sulla scrivania. Ma dopo avervi installato Debian Etch, devo ammettere che mi sono fatto prendere la mano e ho provato a "spremerlo" un po', con risultati sorprendenti!

Sfogliare condivisioni Windows con Xubuntu

Informatica

Stasera, cercando di accedere dal mio iMac G3 (su cui gira Xubuntu 7.10 PPC) alla mia home directory condivisa tramite Samba dal mio PC (su cui gira Mandriva Linux), ho scoperto l'ennesima applicazione di FUSE, fusesmb, che permette di sfogliare le cartelle condivise in rete come

Condividi contenuti