ottica

Localizziamo le viti di collimazione

Localizziamo le viti di collimazione

Per collimare il binocolo Bresser 10x50 "della Lidl" dobbiamo agire su queste viti evidenziate in rosso. Vedi:
http://gerlos.altervista.org/ricollimare-binocolo

Rimuoviamo la gomma di protezione dal binocolo

Rimuoviamo la gomma di protezione dal binocolo

Il primo passo per collimare il binocolo Bresser 10x50 "della Lidl". Vedi:
http://gerlos.altervista.org/ricollimare-binocolo

Ricollimare un binocolo

Astronomia
Rimuoviamo la gomma di protezione dal binocolo

Se il cane è il miglior amico dell'uomo, allora il binocolo è senz'altro il miglior amico dell'astrofilo: è sempre disponibile ad uscire, è leggero e facile da usare, non ingombra e non sporca! ;-)
Peccato che ogni tanto anche a lui capitano incidenti... Come al mio Bresser 10x50, comprato alla Lidl, che è caduto, disallineandosi tutto. :-(
È capitato anche a voi? In questa pagina vi mostro come fare per ricollimarlo, e rimetterlo a posto. Queste indicazioni dovrebbero andare bene anche per altri modelli.

Maschera di Hartmann

Maschera di Hartmann

La sagoma e le misure tipiche per costruire una maschera di Hartmann a 3 fori per un telescopio Celestron C8, da usare per mettere a fuoco o collimare il telescopio.

Per approfondire:
http://gerlos.altervista.org/messa-fuoco-nelle-riprese-astronomiche
http://gerlos.altervista.org/collimazione-telescopio-sc-maschera-hartman...

Collimazione di un telescopio SC con una maschera di Hartmann

Astronomia Fisica Fotografia

Tutti concordano che la collimazione delle ottiche del proprio telescopio è molto importante, ma pochi la controllano e la curano frequentemente. Una maschera di Hartmann a 3 fori non è solo utile per agevolare la messa a fuoco del nostro strumento, ma ci può aiutare anche a collimare rapidamente e con precisione le ottiche.

Il metodo proposto in questo articolo si applica ai telescopi catadiottrici Schmidt-Cassegrain (SC) ed è iterativo: ci fa avvicinare all'allineamento migliore possibile per approssimazioni successive (non temete, converge rapidamente).

La messa a fuoco nelle riprese astronomiche

Astronomia Fisica Fotografia
Maschera di Hartmann

Come per ogni ripresa fotografica, in astrofotografia è fondamentale mettere a fuoco correttamente il nostro soggetto.
Tutti gli oggetti astronomici sono praticamente all'infinito e basta mettere a fuoco una volta per riprendere tutti i soggetti che vogliamo. Ma dall'altra parte ci sono delle complicazioni: l'uso di focali molto lunghe rende più evidente la turbolenza atmosferica e più critica la messa a fuoco. Inoltre, a parte poche eccezioni, i soggetti che riprendiamo sono poco luminosi.

In questo articolo vediamo alcune tecniche e alcuni trucchi per facilitare e migliorare la messa a fuoco in astrofotografia con CCD, webcam e digicam.

Tecniche di messa a fuoco

Tecniche di messa a fuoco

Una dimostrazione di come alcuni accorgimenti possano aiutare la messa a fuoco del nostro strumento.
Si punti una stella.

Prima riga: lasciando libera l'apertura dello strumento, si ottiene la messa a fuoco regolando la manopola fino a quando l'immagine della stella non sia la più piccola e la più nitida possibile. Normalmente non è facile trovare il fuoco in questo modo.

Schema messa a fuoco con maschera

Schema messa a fuoco con maschera

Uno schema per illustrare il modo in cui una maschera con due o più fori eccentrici posta davanti all'obiettivo del nostro telescopio possa agevolare la procedura di messa a fuoco.

Basi di Ottica per astrofili

Astronomia
Ottica

Durante l'ultima riunione ORSA ho tenuto una presentazione dal titolo "Ottica spicciola".
Argomento della presentazione sono alcune nozioni sul comportamento della luce, le caratteristiche e il funzionamento di lenti, specchi e dei telescopi, le aberrazioni, e grandezze importanti come diametro, focale, apertura, ingrandimento e potere risolutivo.

Ottica

Ottica

Una nota conseguenza della natura ondulatoria della luce.

Questa illustrazione è usata in questa presentazione:
http://gerlos.altervista.org/basi-ottica-astrofili

Campo visivo e Risoluzione nelle riprese astronomiche

Astronomia Fotografia

In questa pagina scoprirai come calcolare il campo visivo ripreso dalla tua macchina fotografica per sapere che porzione di Cielo può riprendere una certa combinazione camera + obiettivo.
Con lo stesso metodo vedremo che risoluzione avrà la nostra immagine finale, ossia quanto sarà piccolo il dettaglio più fine apprezzabile nelle riprese.

Condividi contenuti