recovery

Backup remoti con rsnapshot

Informatica

Dopo aver visto come usare rsnapshot per fare backup locali, vediamo come usarlo per fare backup su altri computer in rete. Dopo tutto, non è molto più difficile che fare backup locali...

Nella mia rete locale ho tre computer: castor, il mio desktop con Mandriva gnu/linux che viene usato spesso e che fa già i backup in locale su un hard disk secondario, pollux, un iMac G3 con su Mac Os X 10.3 che viene usato saltuariamente e linutop, il mio serverino di sviluppo LAMP Debian che è sempre acceso, privo di schermo.

Backup e ripristino

Informatica

In questa sezione sono raccolti alcuni articoli su come fare backup locali e in rete con rsnapshot, rsync e dar. Oltre alle procedure, sono indicati alcuni suggerimenti per migliorare le nostre strategie di backup e di disaster recovery.
Quanto scritto può essere applicato su qualsiasi sistema unix, come gnu/linux e Mac Os X. In particolare, io ho usato questi metodi per fare backup in rete di sistemi Debian, Mandriva e Mac Os X 10.3 Panther, ma ho letto di persone che hanno usato le stesse soluzioni anche con MS Windows.

Archivi di Backup con dar

Per i backup da tenere a "breve" termine gli snapshot vanno benissimo: sono facili da fare, ed è facile il ripristino in caso di necessità. Per backup a più lungo termine, per esempio su dischi esterni o su DVD, ci vuole un approccio diverso: gli archivi. In questa pagina vediamo come creare archivi in gnu/linux con dar, un ottimo programma di archiviazione ispirato a tar, ma con molte interessanti e vantaggiose funzioni.

Backup e ripristino con rsnapshot

Informatica

Questa volta vediamo come fare backup dei dati importanti del nostro sistema usando degli snapshot, in stile Time Machine.
Uno snapshot non è altro che una copia esatta dei file esistenti. Usando rsnapshot possiamo creare degli snapshot periodici avvantaggiandoci dell'efficienza di rsync (che copia solo i file cambiati) e degli hard link (che ci permettono di risparmiare spazio su disco). Il risultato, dopo una semplice configurazione, è un deposito da cui possiamo recuperare versioni passate dei nostri file, proprio come fa Time Machine di Apple! (ma gratis, senza Leopard, e per qualsiasi computer della rete locale!)

Il mio piano di disaster recovery con linux

Informatica

Con i computer non c'è nulla di peggio che perdere i dati a cui teniamo o che sono importanti per il nostro lavoro! Per questo è importante avere strategie di backup (automatici) ed essere pronti a gestire le situazioni di emergenza: pasticci o guasti presto o tardi capitano a tutti (e se si agisce in modo frettoloso si rischia di peggiorare le cose).

A me è capitato più volte, e nel tempo ho sviluppato una strategia per prevenire e gestire questo genere di problemi. Fortunatamente, con GNU/Linux e con i sistemi unix in generale come Apple Mac Os X è tutto piuttosto facile.

Questi articoli raccolgono i dei miei appunti in materia o se preferite le espressioni pompose, il mio piano di disaster recovery per il mio computer e per i computer della mia rete locale.

Gestione file system in Linux

Informatica

In questa sezione, vediamo come creare, rinominare, modificare, controllare o ridimensionare un file system ext2/ext3, ntfs, fat, swap o iso9660.

Rilevare problemi hardware con linux: RAM, dischi, sensori

Informatica

Strani comportamenti del sistema, crash improvvisi, etc possono essere associati a componenti hardware guasti o difettosi. Vediamo come diagnosticare alcuni di questi problemi quando lavoriamo con gnu/linux.

Gestione file system FAT, ISO 9660, swap e altro in linux

Informatica

Continuiamo a vedere i comandi utili con i file system in gnu/linux. Dopo ext2, ext3 e NTFS, qui ci occupiamo di FAT (o vFAT, che dir si voglia), ISO 9660 (usato nei CD-Rom e DVD) e di alcuni comandi utili per altre operazioni, come ad esempio creare una file su cui mettere la swap o un file system. Naturalmente, dove possibile vedremo come creare, configurare, riparare e ridimensionare questi file system.

Gestione file system ext2/ext3 e NTFS

Informatica

Ecco riassunti in una pagina dei comandi utili per gestire file system ext2, ext3 e NTFS in gnu/linux. Per ciascun file system vediamo come crearlo, configurarlo, esaminarlo, ripararlo, ridimensionarlo fare backup (dump) e restore.

Verifica di integrità dei dati: MD5, SHA1 e PAR

Informatica

Come controllare l'integrità di un file, e come riparare un file danneggiato ove possibile. In ogni caso, constatato il danno, piuttosto che cercare di riparare un file, è spesso molto meglio recuperarne una copia di riserva dai backup.
A meno che non abbiamo creato dei file *.par2 (parchive), che ci possono davvero salvare la vita :-)

Installare e ripristinare il boot loader grub

Informatica

Ecco alcuni suggerimenti utili per reinstallare o recuperare il boot loader grub per avviare il nostro sistema gnu/linux. Spesso grub viene sovrascritto quando si reinstalla MS Windows. Fortunatamente, con gnu grub porre rimedio è molto facile.

Creazione, backup e ripristino volumi logici LVM

Informatica

Questa pagina mostra come creare modificare, ampliare e restringere un volume LVM. Mostra anche come montarli in un sistema diverso dall'originale e come ripristinarlo/recuperarlo in caso di emergenza.

Salvo indicazioni diverse, tutto quanto riportato qui è stato provato con Mandriva GNU/Linux 2009, e dovrebbe valere per qualsiasi altra distribuzione gnu/linux recente, come Ubuntu.

Backup e ripristino Master Boot Record (MBR)

Informatica

Questa pagina contiene informazioni importanti su come fare il backup e come ripristinare il Master Boot Record (MBR) dei dischi installati. Questo ci permette di ripristinare la tabella delle partizioni anche dopo che è stata corrotta o che è stata rimossa o modificata per errore, e ci permette anche di ripristinare il boot loader (qualsiasi boot loader). Come sempre, il sistema di riferimento è GNU/Linux.
Lo schema di partizionamento è quello PC BIOS, usato per la maggior parte dei computer oggi, ma che è diverso dallo schema di partizionamento usato nei computer Apple, ad esempio.

Condividi contenuti